Balilla

Giovan Battista Perasso, detto Balilla, è una popolare figura storica della Genova del Settecento, quando la città e tutta la Liguria erano sotto il dominio austriaco.

Giovan Battista Perasso, detto Balilla, è una popolare figura storica della Genova del Settecento, quando la città e tutta la Liguria erano sotto il dominio austriaco.
Viene identificato come il giovane che, secondo la tradizione, il 5 Dicembre 1746, nel quartiere genovese di Portoria, diede l’avvio alla rivolta popolare contro gli occupanti austriaci chiedendo “Che l’inse?” e lanciando un sasso verso le truppe che pretendevano, con arroganza, di essere aiutate ad estrarre dal fango un pezzo d’artiglieria.
La frase, in genovese, significa “Comincio?” oppure, secondo altre versioni, “Comincio io?”.
Il popolo genovese fu, così, incitato dal ragazzo alla rivolta contro le truppe austriache che occupavano la città.

Approfondite ricerche sull’esatta identità dell’eroe di Portoria furono portate avanti nell’800 con esiti controversi, si giunse però ad accertare che un certo Giovan Battista Perasso era effettivamente nato, nel 1729, a Pratolongo di Montoggio.

Nella piccola frazione, vicino ad un rudere che viene considerato quel che resta della sua casa natale, è stato eretto un monumento che lo ricorda.

Attenzione Attenzione

Questo è un sito demo e il template di questa pagina non è ancora disponibile.

Controlla se è disponibile il layout su Figma, il template HTML tra le risorse del modello o consulta il documento di architettura (OSD 65kb) per costruire il template in autonomia.

Pagina aggiornata il 27/11/2023

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri